martedì 19 novembre 2019
04.01.2012 - Lorella Gavazzi

Ventimiglia, parte il restauro degli altari di San Francesco

La Giunta municipale ha approvato nei giorni scorsi il computo metrico e il quadro economico relativi al progetto di restauro dei sei altari e apparati decorativi della ex chiesa, oggi centro polivalente, di San Francesco, nel borgo antico. Un passaggio importante e richiesto dalla commissione esaminatrice del Consiglio dei Ministri e che dà la possibilità di procedere nel percorso di erogazione dei fondi relativi all’8/1000 richiesti dal Comune di Ventimiglia a tale scopo.

L’importo complessivo delle opere ammonta a 260.000 euro di cui 60.909 a carico del comune.

L’ex chiesa di San Francesco, che è di proprietà comunale da circa un secolo e mezzo, sorse nel XIV secolo. Alla fine del XVII secolo fu completamente trasformata e poi ricostruita dopo i gravi danni riportati con il terremoto che colpì la città nel 1887.

Una tipologia con arredi che sono giunti a noi pressoché integri fino alla metà del secolo scorso. Ormai in disuso l’edificio è stato utilizzato da quel tempo e per diversi anni come palestra ad uso delle vicine scuole medie e, per gli spazi che servivano, furono ridotti gli altari, tolte le statue o amputate, e lentamente l’interno si degradò.

Già un primo intervento di recupero dell’interno venne eseguito negli anni ’90 e poco dopo anche quello di un altare laterale in marmo.

 

L.G.  


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo