mercoledì 19 dicembre 2018
15.03.2012 - Redazione

Ventimiglia, la Festa degli alberi entra nei "segreti" giardini delle suore dell'Orto

Mercoledì 21 marzo, alle ore 10.00, primo giorno di primavera, si svolgerà a Ventimiglia Alta la tradizionale Festa degli Alberi.

La Festa, come già negli anni precedenti, è organizzata dal Comitato Pro Centro Storico affiancato dal Circolo Culturale Porta Marina con il Patrocinio della Città di Ventimiglia.

Quest’anno la cerimonia di piantagione degli alberi, ad opera degli alunni delle scolaresche, si terrà nel Giardino delle Suore di Nostra Signora dell’Orto, uno dei luoghi più belli e suggestivi della Riviera, sulla Rocca della Città, sede di importanti vestigia del nostro passato, un’antica necropoli databile al VI secolo, i resti del Palazzo dei Conti  e del Castello eretto dai Genovesi dopo la definitiva conquista di Ventimiglia nel 1222.

Grazie all’opera del Gruppo Alpini di Ventimiglia, Sezione Tenente Beppe Cumina, il giardino, da anni in stato di abbandono, ridotto ad una discarica a cielo aperto, ha ritrovato nuova vita ed è ritornato a rifiorire.

In occasione della Festa saranno anche inaugurati e benedetti da Sua Eccellenza Monsignor Giacomo Barbino, Vescovo Emerito della Diocesi di Ventimiglia- Sanremo, i lavori di restauro del giardino che hanno visto oltre che la profonda pulizia con l’asportazione di tonnellate di rifiuti il ripristino dei vialetti, delle aiuole e dell’impianto irriguo con la posa di una nuova recinzione e di un cancello che permetterà l’ingresso dei visitatori del nascente giardino botanico con flora mediterranea.

Sarà molto gradita la partecipazione della popolazione che avrà modo di poter visitare un luogo splendido, e di vedere da “U munte de Muneghe” un panorama mozzafiato che spazia dal Monte Bego al Grammondo sino alle Isole di Lerins.

 

Sergio Pallanca

 

 

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo