giovedì 18 luglio 2019
19.11.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Turin Marathon: il resoconto del ponentino Michele Chiefari

In una gara che ha visto il dominio africano e le splendide prove di Valeria Scaneo ed Emma Quaglia, PonenteOggi ha raggiunto al telefono Michele Chiefari, alfiere della Pro San Pietro, e anche lui Domenica scorsa, con il numero 63, allineato sulla griglia di partenza della maratona sabauda. Non è andata come sperato, ma “crederci sempre mollare mai!”

Allora come è andata Michele?

“La maratona purtroppo non andata bene. Tutto ok fino al 24esimo km dove ero sui tempi del personale poi le gambe si sono fatte dure e ho dovuto rallentare, chiudendo in 2h e 44 minuti, perdendo un sacco di posizioni, peccato.

Emozioni tante per una gara preparata duramente per quattro mesi, ma la maratona è bella anche per questo e non mi sono voluto fermare; perchè non si può sempre vincere o andare forte, anche questo è lo sport, specie nella maratona bisogna sempre cercare di arrivare, vedere il traguardo è un'emozione unica! Anche oggi nelle difficoltà, quelli che giungono al traguardo vincono tutti con la loro sofferenza e soddisfazione, che si vada a tre o a sei al km. Ho provato tante emozioni come ogni volta che metto le scarpette, correre è bellissimo a prescindere dai risultati. Non bisogna abbattersi per una gara andata male, si volta pagina, si recupera e si insegue un nuovo sogno lungo 42 km!”

Ora Michele vi attende Domenica a Pontedassio, quando, dopo due rinvii, si correrà il quarto Meeting “Lorena”. In un circuito di circa sette km l’occasione per fare sport e gustare al termine della prova tante prelibatezze, cucinate dalle “sciure” del paese. Appuntamento nel pomeriggio a partire dalle 14.30 con la gara dei più piccoli. A seguire la gara dei più grandi (ore 15.30).

Michele darà una mano alla locale “Pro Loco” e ovviamente “allaccerà” le sue amate scarpette!

Keep on running!


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo