martedì 15 ottobre 2019
15.10.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Trail di Gorbio: la 13esima edizione non delude le attese

In una mattinata baciata dal sole e dal cielo terso, i partecipanti alle due distanze in programma (42 km e 16 km - più una non competitiva di 16 km) hanno onorato la bellezza delle Alpi Liguri toccate da una competizione divenuta ormai una classica anche per i podisti ponentini.

La gara lunga, distanza maratona - 42 km, prendeva il via alle 8.30 e si sviluppava lungo la canonica distanza resa celebre "in primis" dal messaggero della vittoria greca contro i persiani, Filippide, non a caso conseguita in un luogo chiamato Maratona.

Per la cronaca una spianata in riva al mare, vicino Atene, dove i persiani vennero soggiogati dall'abilità di manovra delle falangi oplitiche.

Ieri a Gorbio (entroterra di Mentone) tratti di pianura zero: tanta salita per tutti i gusti; dall'asfalto, alle pietraie, dai sentieri, alle falesie...

E poi tanta, tanta discesa. Ma non di quella che ti permette di spingere e recuperare. Discese appese dentro budelli di rocce e terra. Un contatto con la natura quasi primordiale. L'essenza della corsa spoglia e scabra.

Coloro che hanno affrontato la 42 km hanno incontrato un dislivello positivo di circa 2.200 metri. Tra di loro meritano menzione Roberto Beccaria (foto 2), della Ventimiglia Marathon, che in preparazione della Maratona Nizza-Cannes si è sciroppato un "lungo" montano concludendo la sua fatica in 6 h 45 minuti e 21 secondi. Ottima performance anche per la veterana dei trail nostrani Marzia Campi (Pro San Pietro)  - foto 3 - che ha chiuso con il tempo di 7 h 50 minuti e 30 secondi.

Nella prova dei sedici km (partenza alle 10.30 e dislivello positivo di "soli" 900 metri) al via i ponentini Luca Piccolo, Marina Rossi e Valerio Gambacorta. Il primo (foto 4), atleta dell'Atletica Vallecrosia, ha interpretato la gara come una nuova esperienza, lui che vanta ottimi tempi nel mezzofondo e che tra quindici giorni prenderà il via nella Prima MezzaMaratona "Riviera Run" Varigotti-Loano. Il tempo finale lo ha comunque soddisfatto: 1 h 30 minuti e 33 secondi.

Bene anche Marina Rossi (Trionfo Ligure) - foto 5 - che, al rientro nelle gare dopo un anno di stop, ha saputo centrare un ottimo quinto posto senior ed il crono di 1 h e 50 minuti. A dimostrazione che quando la strada smette di essere asfaltata per abbracciare sentieri e pietraie...e lì che che la vera "trailer" riesce a fare la differenza.

Bene anche Valerio Gambacorta (U.S.Caramagna)  - foto 6 - che ha concluso la seconda esperienza trail dopo Sospel con il tempo di 2 h 6 minuti e 30 secondi, dopo una gara difficile contrassegnata anche da una caduta.

Keep on running!

Classifiche complete sul sito: www.asgorbio.com

Si ringrazia per le foto Claude Eyraud

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo