sabato 27 febbraio 2021
26.01.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Pallanuoto: il "setterosa" è in finale!

Splendida vittoria per le azzurre contro le campionesse europee in carica della Russia. 13 - 12 il risultato finale.

Una partita destinata a restare negli annali della pallanuoto femminile. La Russia, infatti, era campione europeo ininterrottamente dal 2006. Ma poco più che mezz'ora fa questo record è stato demolito dalle ragazze di Fabio Conti.

Perfette, semplicemente perfette. Tali bisognava essere al cospetto delle ragazze slave. "Occhi della tigre e ribattere colpo su colpo" queste le parole di Emmolo e Casanova (le "imperiesi" del gruppo) prima dell'incontro.

La Emmolo, come sempre, ha offerto il proprio contributo fatto di accelerazioni e tagli condito da una marcatura; la Casanova, invece, un po' in ombra, oscurata dalla partita "della vita" di Tania Di Mario (5 marcature per lei), ma, anche oggi, è stata preziosa nelle qualità di vice Conti a bordo vasca.

Ora la finale contro la Grecia fissata per dopodomani. Una rivincita: l'unica squadra che fino ad ora, nel girone eliminatorio, aveva battuto le azzurre.

Il C.t. Conti ai microfoni di Rai Sport 2 ha dichiarato: "Occorreva costruire il campionato tassello per tassello e oggi non dovevamo farci intimorire dalle avversarie ma stare loro incollate punto su punto...vittoria meritata. Ora preparemo al meglio l'incontro di dopodomani"


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo