martedì 15 ottobre 2019
22.10.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Pallamano Ventimiglia: sugli scudi le formazioni giovanili

Nelle categorie di “Eccellenza” del settore est delle Alpi Marittime Francesi, vittoria interna per gli Under 14; battuto l’Antibes per 24 a 22. Anche gli Under 16, impegnati in trasferta, espugnano Ville Neuve Loubet con il netto risultato di 33 a 24. Per gli Under 12 due vittorie su tre nel Plateau Technique di Monaco.

E’ stato un esordio con i fiocchi quello delle squadre giovanili della Pallamano Sport  Club Ventimiglia, nei Campionati delle Alpi Marittime francesi. Tutte le rappresentative iscritte erano impegnate nella prima giornata delle differenti competizioni.

Hanno iniziato alle ore 13.30 gli Under 12 guidati da Cristina Chiri, nuova responsabile del gruppo da quest’anno, che con grande “savoir  faire” , ha guidato le nuove leve ventimigliesi nel” Plateau Technique” di Monaco, riuscendo a centrare due vittorie su tre.

Alle 14.30, è stata la volta degli Under  14, che hanno meritatamente battuto l’Antibes per 24 a 22, dimostrando un carattere importante che lascia ben sperare per il futuro.

La prestazione più bella l’hanno però data gli Under 16 che sono andati a vincere fuori casa a Villeneuve Loubet, con il punteggio di 33 a 24. Capitanati da Ivan Lanzilotta, i giovani di Pippo Malatino, non hanno dato scampo ai loro avversari e sono usciti dal campo applauditi e complimentati dallo sportivo e competente pubblico francese.

Nei campionati  delle Alpi Marittime, tre sono le categorie in cui sono divise le squadre Under 14 e 16, quella di “Onore”, quella di “Pre-eccellenza”  e quella maggiore di “Eccellenza”,  a cui fanno parte anche quest’anno le squadre ventimigliesi.

E’ stato un bell’esordio che ci ha dato delle ottime indicazioni per il futuro; siamo partiti con il piede giusto con tutte le nostre rappresentative; bravi tutti i ragazzi che devono continuare a lavorare con impegno ed entusiasmo

Queste le parole di Pippo Malatino che quest’anno guida sul terreno le squadre giovanili ed ha il ruolo di direttore tecnico dell’intero settore agonistico.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo