venerdì 26 febbraio 2021
28.01.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Campionesse d'Europa! Trionfa anche Imperia

La pallanuoto in "rosa" schianta le campionesse del mondo con una prova orgogliosa e perfetta. Le imperiesi Emmolo e Casanova protagoniste.

13 a 10 perchè la miglior difesa è l'attacco...Infatti, con una prova tutta difesa (il portiere Gigli una vera e propria muraglia) e una fase d'attacco praticamente perfetta, le azzurre di Conti conquistano l'alloro continentale.

Le elleniche hanno patito fin da subito l'inizio aggressivo delle azzurre; confidando di poter venire fuori alla distanza hanno colpevolmente continuato  a fare giocare le italiane che, invece, non si sono mai fermate ed hanno continuato a segnare a ripetizione.

Le imperiesi protagoniste in questa finale: la Emmolo titolare inamovibile ed autrice di una marcatura, leggera e pungente come sempre; la Casanova che a 38 anni si è tolta il lusso di vincere un europeo (lei che ha avuto la sfortuna di nascere nella generazione di Giusy Malato, monumento della pallanuoto italiana), vero e proprio vice - allenatore di F. Conti ed, oggi, autrice di una preziosa marcatura.

Caratteristica di questa squadra la capacità di mandare a segno tutte le ragazze; un gioco "totale" e stordente per le avversarie: Frassinetti, Bianconi, Di Mario, Abate, Emmolo, Queirolo e il portiere Gigli; questi i nomi delle "leonesse" di Eindhoven. Più le preziose riserve Gorlero e Casanova.

Il C.t. Fabio Conti, ai microfoni di Raisport 2, commosso ha dichiarato: "Ancora non ci credo, è un sogno. Concentrazione e abnegazione le nostre armi migliori. Gruppo fantastico. Fatemi festeggiare con le mie ragazze".

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo