venerdì 26 febbraio 2021
05.02.2012 - REDAZIONE

Bocciofila di Roverino: aggiornamenti sull'attività

Continua l'attività agonistica e sociale della società presieduta da Franco Paganelli

Il week-end 3 e 4 febbraio della Bocciofila di Roverino verrà ricordato per l’intensità degli avvenimenti realizzati ; infatti , nella serata di venerdì 3 febbraio c’è stata l’Asssemblea straordinaria dei Soci per il bilancio dell’attività 2011 e le prospettive per il 2012 , il Presidente Franco Paganelli ha fatto gli “onori di casa” ringraziando i Soci e gli ospiti per la bella partecipazione e in particolare la presenza del Dirigente della FIB (Federazione Italiana Bocce) sig. Ballauco e degli Amici della bocciofila monegasca. Le poste del bilancio finanziario (che chiude in sostanziale pareggio) sono state illustrate dal Segretario Amministrativo Costante Vallepiano ; alcuni concittadini benemeriti hanno poi ricevuto l’attestato di Socio “onorario”, altri la tessera di Socio “simpatizzante” tra gli applausi generali, gustosissimo il rinfresco conclusivo (con prodotti tipici locali e non…).

Alcuni “supporters” della squadra della Bocciofila impegnati con Capaccioni e C. nel Campionato nazionale di Serie B si sono ritrovati, di buon mattino , sabato 4 febbraio per la trasferta a Saluzzo ; ottimo il viaggio di andata e ritorno sul pullman della Citytouring guidato da Riccardo con 25 passeggeri compresi i giocatori e i capi-gruppo Vallepiano e Foretti; è risultato indimenticabile il paesaggio invernale incontrato sul percorso , autentiche “cartoline” sotto la neve con frutteti,castagni,case e fabbriche imbiancate e i voli bassi… dei corvi (neri).

All’arrivo della Bocciofila “Auxilium” nel Centro di Saluzzo il termometro segnava -7° un freddo “temperato” dall’assenza di vento ; alcuni hanno visitato il mercato settimanale con shopping nei pressi della Cattedrale (XV Sec.) e un pensiero affettuoso davanti al Monumento a Silvio Pellico , l’autore del libro “Le mie prigioni” nacque a Saluzzo nel 1789. Foto-ricordo anche nel corso del pranzetto alla piemontese nel complesso della Bocciofila ( Opera dei Salesiani di Don Bosco, ha festeggiato recentemente 75 anni ) ricca di Trofei e Coppe visibili nella Club-House. Le squadre sono scese in campo alle ore 14,30 per l’atteso incontro annunciato, con rilievo , sul settimanale “Saluzzo Oggii” con il titolo “Battaglia per il Play off” per la squadra capitanata da Gianni Mourglia ; in effetti liguri e piemontesi separati da un solo punto in classifica possono ancora sperare di conquistare il 3° posto e quindi l’accesso in Serie A ; l’incontro è risultato molto equilibrato e seguito da un buon pubblico di appassionati, al termine del 1° tempo risultato parziale : 6 a 6 mentre sul finale (delle 4 ore di gioco) a colpi di bocciate precise, si registrava il sorpasso e la vittoria del Saluzzo per 12 a 8. La sconfitta non ha frenato sul pullman l’allegria dei “frontalieri” rinforzati da alcuni francesi… che  confidano in un pronto riscatto nelle prossime partite a cominciare al match casalingo con il Marene (Cn) di sabato 11 febbraio.

Eduardo Raneri


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo