martedì 15 ottobre 2019
31.01.2013 - Donatella Lauria

Ventimiglia: il Forte dell'Annunziata rivedrà la luce nel mese di luglio

Dopo tre anni di cantiere l'affascinante Forte dell'Annunziata che ospita il Museo archeologico "G. Rossi" sarà interamente restuituito al pubblico.

A luglio (se non subentreranno ulteriori problemi) i lavori del Forte dell’Annunziata potrebbero essere terminati e la storica fortezza a picco sul mare potrà ritornare così al suo splendore dopo tre anni di “prigionia” nel cantiere.

L'allestimento delle nuove sale, con un costo complessivo di 80mila euro, è stato elaborato dallo studio Kuadra che ha avuto l'incarico dal Comune. La direzione lavori è affidata all'architetto ventimigliese Adriano Palmero.

Il nuovo percorso museale si svilupperà attraverso sette sale che avranno tre macro aree: le prime tre sale dedicate alla storia del Forte dell'Annunziata, le due sale centrali destinate ad ospitare i calchi delle incisioni rupestri rinvenute sul Monte Bego, le due sale terminali dedicate alle eccellenze della Liguria. Tutte le sale saranno per così dire "legate" da un nastro rosso che guiderà il visitatore. Ci saranno anche supporti multimediali video e touch screen alle pareti.

L'impresa che taglierà il nastro è la Fratelli Negro: subentrata alla Castellana, e  terza classificata nella gara apllicando  un ribasso del 40% contro il 44 della precedente.

I lavori al Forte – che tra sale e servizi, prevedono il recupero e la ristrutturazione di circa dodici spazi- erano iniziati nel settembre del 2010 e ad oggi dovevano essere in fase di ultimazione. Ma, con i molteplici problemi, erano bloccati già da diversi mesi. Cosicchè da oltre un anno il sito è un cantiere aperto. E il fatto non rende certo accogliente così come si conviene un luogo dove, grazie alle tante iniziative che si tengono nello stesso posto presso il Museo G.Rossi, intervengono e si incontrano centinaia di persone.

Finalmente a luglio la tanto attesa inaugurazione.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo