sabato 27 febbraio 2021
07.07.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Ventimiglia: a Roverino un circo delle polemiche!

"Hanno sporcato e insozzato un'area che già di suo purtroppo è da anni trascurata dalle autorità competenti..., grazie a chi ha concesso il permesso di far stare un circo di queste proporzioni sul lungo Roya"...

Queste le parole polemiche di una signora abitante nella zona di Via Tenda a Roverino (dopo il passaggio a livello - lato fiume) arrabbiata con le autorità che hanno permesso per quasi una settimana al "Circo Orfei" di stabilire il proprio "carrozzone" sul lungo Roya poco prima del cimitero.

Nulla contro i "lavoranti" del circo sia ben chiaro, però (e le foto lo dimostrano inequivocabilmente) alla fine della "fiera" è rimasta parecchia spazzatura buttata qui e là, un paio di scarpe dimenticate e sacchetti pieni buttati con il loro contenuto nelle sterpaglie del lungo fiume per cercare di nasconderle alla vista di chi passa sulla strada limitrofa.

"Io l'altra mattina, come sempre, ho portato il mio cane a fare il solito giro mattutino e ho dovuto subire l'aggressione verbale di un lavorante del circo che diceva di allontanarmi perchè la zona era per me "off limits" con la presenza della carovana circense. Avete poi visto le condizioni degli animali e dove erano tenuti? Le roulottes erano collocate in fila indiana a margine del lungo Roya. Spazi ve ne erano veramente pochi", prosegue la signora intervistata da noi.

In effetti, la zona storicamente degradata (come già segnalato da Ponenteoggi - una bocciofila chiusa ed abbandonata tra sterpaglie e ferrivecchi fa "bella mostra" di sè), se possibile, dopo il passaggio di un circo di notevoli dimensioni, è stata ulteriormente "squalificata". 

Normalmente chi viene ospitato dovrebbe portare via i propri "cocci" o quanto meno contribuire a rimettere in pulizia la zona utilizzata...Ma così non è stato.

Ampio fotoservizio.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo