sabato 25 maggio 2019
22.12.2012 - REDAZIONE

Anga Imperia: questa sera cena di fine anno e scambio di auguri natalizi.

L'Anga di Imperia organizza la tradizionale cena di fine anno, questa sera, sabato 22 Dicembre 2012 alle ore 20 a Ceriana. Comunicato Stampa.

L'appuntamento, come sempre, si svolge per scambiare auguri, idee, nuove proposte e brindisi per le imminenti festività a conclusione di un anno intenso e ricco di iniziative di successo. 

"Come Giovani di Confagricoltura siamo usciti da schemi antichi di vecchio stampo, siamo cresciuti diventando una realtà ed una sicurezza per decine di giovani agricoltori della nostra provincia. 

Un percorso certamente 'alternativo', - interviene Marco Damele, responsabile stampa ANGA IMPERIA - , a prescindere dalle bandiere di appartenenza e gli apprezzamenti che settimanalmente ci arrivano non fanno altro che aiutarci a migliorare e a guardare ad un futuro non facile ma certamente più roseo.

C'’è fatica, lavoro, esperienza, capacità mentale e manuale in tutto quello che facciamo. Non abbiamo mai avuto pretese che non siano riducibili a un onesto lavoro svolto con passione e piacere. Abbiamo criticato quando e' stato giusto farlo e ringraziato quando ne era il caso. Il 99% di quello che facciamo è molto simile a un'opera di volontariato, noi ci siamo per far capire che l'agricoltura ad Imperia non e'morta e che esistono ancora giovani che credono nel piu' nobile dei lavori.

DA SEMPRE I GESTI VALGONO DI PIU' DELLE PAROLE.

Non sono certo nessuno per poter dare targhe e riconoscimenti, - interviene in merito Andrea Sampietro, Direttore di Confagricoltura Liguria -, ma sono certamente qualcuno, uno dei tanti "qualcuno" che può e deve dire GRAZIE ai ragazzi/e dell'Anga di Imperia.

Grazie dei fatti prima ancora che delle parole, grazie dell'entusiasmo prima ancora che dei convenevoli, grazie dell'esserci sempre e comunque prima ancora dell'abito, grazie per l'orgoglio e la tenacia che mettete in quello che fate prima ancora dei discorsi e delle parole inutili. Grazie per l'"arroganza" con cui resistete agli eventi, mantenendo accesa la candela del futuro agricolo di questa Regione. Grazie, di questo e di tante altre cose vissute insieme, di tante esperienze, di tanti volti, di tante voci....non ho targhe ne premi da donarvi, il mio GRAZIE spero vi basti...".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo