lunedì 26 ottobre 2020
08.01.2013 - REDAZIONE

Agricoltura: con l'anno nuovo ritornano le iniziative "Slow Food"

Per iniziare l’anno prestando maggiore attenzione al cibo quotidiano che non sempre conosciamo; come e con quali ingredienti si produce, il comitato della nostra condotta ha programmato due interessanti iniziative aperte a tutti, nel segno del Buono, Pulito e Giusto caro al nostro presidente Carlo Petrini.

“Il ciclo di lavorazione dell’olio extravergine di oliva”, sabato 12 gennaio alle ore 15,30 presso il frantoio Paolo Cassini di Isolabona. Accompagnati dal referente educazione Patrizio Gamba assisteremo al ciclo completo della lavorazione delle olive taggiasche. Al termine breve degustazione guidata dell’olio appena franto e compilazione della scheda. Costo soci euro 10 aspiranti 12, nella quota è compresa una bottiglia di extravergine del frantoio Cassini.

“Master of Food” -  Cereali e Pane. Il corso si svolgerà in due lezioni il 21 e 22 gennaio con inizio ore 20 presso Il Fornaio di Silvano e Rovere Corso Matuzia 209 Sanremo. Relatrice Slow Food Luisella Verderi. Prima lezione: cereali, l’agricoltura e l’evoluzione del pensiero agronomico occidentale; i principali cereali: caratteristiche, diffusione, aspetti botanici, storici e antropologici; ciclo biologico e fasi fenologiche dei cereali; tecniche di coltivazione, esigenze climatiche e pedologiche; aspetti nutrizionali e merceologici dei cereali; cenni della filiera; utilizzo alimentare e gastronomico dei cereali minori, sia nella cucina regionale italiana, sia in quella dei paesi esteri; cenni sui presidi Slow Food e Comunità del Cibo; tecniche di degustazione.

Seconda lezione: Pane, diffusione del grano tenero; mercato italiano mondiale; la filiera del grano tenero; ciclo biologico e fasi fenologiche del grano tenero; tecniche di coltivazione, esigenze climatiche e pedologiche del grano tenero; caratteristiche merceologiche, chimiche e nutrizionali del grano tenero; le farine di grano tenero: tipologie e usi; il pane: cenni storici; panificazione: fasi di lavorazione artigianale e industriale; la filiera del pane; il pane nella tradizione regionale italiana, locale e di altri paesi: le focacce e i dolci da forno; cenni sui presidi Slow Food e Comunità del Cibo; tecniche di degustazione. Costo soci euro 45 non soci euro 70 compresa tessera annuale. Soci giovani fino a trent’anni euro 40 non soci giovani euro 50 compresa tessera annuale. Prenotazioni entro il 14 gennaio.

Info.:

Luciano Barbieri 3382882040

Patrizio Gamba 3391262157


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo