sabato 16 gennaio 2021
04.11.2011 - Donatella Lauria

Ventimiglia, arrivano i fondi Par Fas

Dopo mesi di attesa la Regione Liguria ha sbloccato ufficialmente i fondi che permetteranno il recupero del centro storico cittadino. Via libera a 16 progetti

 Il provvedimento di messa a disposizione della Regione Liguria dei fondi Fas e' stato comunicato ufficialmente al Dipartimento Programmazione Strategica Regionale di Genova il 28 ottobre scorso e il documento ripercorre fedelmente le date che il sindaco Gaetano Scullino aveva precedentemente comunicato, ovvero che lo stanziamento dei fondi era stato deliberato a Roma il 22 luglio e che la Corte dei Conti ha dato il via libero il 22 settembre. Ora l'assegnazione di tutti i finanziamenti per un ammontare complessivo di oltre 288 milioni di euro. Ventimiglia aspetta soltanto la comunicazione ufficiale dalla Regione per aprire le buste di tutte le gare che sono già state espletate per concretizzare i 16 progetti di recupero del centro storico. Solo per il centro storico i fondi destinati al Comune ammontano a 3 milioni e 900 mila euro, inoltre sono stati deliberati anche 4 milioni di euro per la realizzazione del ponte ciclopedonale Ventimiglia-Camporosso e il ponte carrabile a monte sempre sul fiume Nervia. Infine altri 2 milioni di euro destinati a interventi finalizzati allo sviluppo delle strutture culturali, in particolare per il Chiostro di Sant'Agostino e la Biblioteca Aprosiana che custodisce il fondo antico.

"Un successo straordinario e di proporzioni enormi per la nostra città - ha commentato il sindaco Scullino dopo aver ricevuto da Roma copia del provvedimento - Mai nella storia Ventimiglia ha avuto così tanti finanziamenti e ciò grazie al nostro grande impegno e alla bontà dei progetti presentati: non sogni e neppure parole fine a se stesse, ma grandi idee che si sono concretizzate e che premiano la nostra Amministrazione ma soprattutto la nostra città e in particolare il centro storico. Appena ci arriverà dalla Regione comunicazione ufficiale potremo aprire le buste e assegnare i lavori per il centro storico: ritengo che potremo fare tutto entro la fine dell'anno, una nuova e grande svolta per la Ventimiglia del futuro".

La città di confine e' stata giudicata la seconda in Liguria per la qualità e bontà dei progetti presentati, che sono stati esaminati dagli uffici regionali e approvati - ci tiene a sottolineare il sindaco - dal primo Governo-Burlando: "Che ringrazio per l'imparzialità seguita nell'esame delle richieste".

Ben 23 i comuni liguri che avevano chiesto i finanziamenti, ma solo otto quelli che hanno avuto l'ok e Ventimiglia si e' piazzata al secondo posto.


"Assegniamo i lavori - aggiunge ancora Scullino - quindi seguiranno tutti i controlli, anche previsti dal protocollo con la Prefettura, sulle ditte aggiudicatrici e subito dopo si apriranno i cantieri. Per me e' un motivo di grandissima soddisfazione aver lavorato insieme alla giunta e alla maggioranza consigliare per dare a Ventimiglia questa grande e unica opportunità di rilancio. Non va neppure dimenticato che nel centro storico per vicoli e altre strutture il Comune ha già speso oltre 2 milioni di euro e che un altro milione e 300mila euro e' destinato alla ristrutturazione del Forte dell'Annunziata. Insomma un volume di risorse per la nostra città incredibile. E mi chiedo come fanno certe forze politiche a fare solo demagogia e non prendere atto di questi straordinari successi e magari condividerli. Ma i cittadini vedono e sanno e vedono questa grande trasformazione della loro città".
C.S.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo