lunedì 17 giugno 2019
18.11.2011 - VALERIO GAMBACORTA

Sostegno del Pdl Liguria alla causa dei "Balneari"

Il Gruppo regionale del Pdl ribadisce la sua totale e completa disponibilità a sostegno della causa dei Balneari e annuncia che martedì 22 novembre sarà al fianco della categoria per proseguire nella battaglia sulla Bolkestein e sulle concessioni demaniali. Ad annunciare che il Pdl si sta facendo promotore di un Ordine del Giorno sono i consiglieri regionali Gasco, Scajola, Bagnasco, Rosso, Garibaldi e Rocca che spiegano: “ siamo sempre stati al fianco degli operatori balneari così duramente colpiti da questa direttiva europea”.

Il 28 luglio 2010 fu proprio la Consigliera Roberta Gasco a farsi promotrice di un documento, che fu approvato all’unanimità dal Consiglio regionale, che già allora impegnava la Giunta ad istituire una commissione speciale composta di tecnici, operatori del settore, associazioni di categoria e rappresentanti dell’istituzione regionale per affrontare in maniera positiva il problema della liberalizzazione delle concessioni demaniali. “ Una decisione – spiega la Gasco – che se entrasse a regime così com’è penalizzerebbe pesantemente un settore che per la nostra Regione rappresenta una fetta importante di economia e uno strategico volano di sviluppo”.

Il consigliere regionale Marco Scajola che recentemente ha discusso un interrogazione sul Turismo, sostiene: “i balneari rappresentano anche nel comparto del turismo un numero rilevante di lavoratori che garantiscono soprattutto nel periodo estivo un riferimento importante per il nostro territorio. Sostenerli vuol dire aiutare l’economia turistica della Liguria ed aiutare famiglie che ruotano intorno a questo comparto”

Gli esponenti del Pdl sottolineano: “ purtroppo come spesso accade le istanze votate dal Consiglio regionale rimangono lettera morta e anche in questo caso l’iniziativa oggetto del dispositivo dell’Ordine del Giorno votato nel 2010 non è stata portata avanti con grave danno per il settore . La situazione ad oggi risulta ferma ai blocchi di partenza ed il 2015 non è poi così lontano”.  

“Stiamo parlando – continuano i consiglieri regionali del Pdl –solo per la Liguria di oltre 1000 aziende che operano in questo campo e che oggi si vedono messo a rischio il loro futuro e quello dei loro dipendenti.  Per questi motivi  martedì saremo al fianco dei balneari a sostegno delle loro giuste e corrette rivendicazioni”.  


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo