domenica 21 luglio 2019
15.11.2012 - REDAZIONE

Sanità: il Comitato "pro Saint Charles" in Regione

Questa mattina in commissione Sanità si sono svolte le audizioni sulla proposta di ridimensionamento, della Giunta Burlando, sulla rete ospedaliera della nostra Regione.

Tra gli auditi anche il Comitato Saint Charles.  A commentare quanto avvenuto i consiglieri regionali del Pdl Scajola, Melgrati, Rosso e Bagnasco che dichiarano: “abbiamo apprezzato l’audizione degli esponenti del Comitato Saint Charles. Nel loro intervento hanno chiarito in modo preciso le preoccupazioni che toccano gli abitanti dell’estremo ponente ligure ma che di fatto interessano tutta la realtà del territorio imperiese per quanto concerne il ridimensionamento delle strutture sanitarie programmato dalla Giunta Burlando”.

“Sono stati toccati temi quali la quota capitaria, il ruolo del Pronto Soccorso e altre tematiche riguardanti l’offerta sanitaria proposta. Si è parlato anche del grave problema delle fughe di cittadini del Ponente ligure verso il Piemonte e verso la vicina Francia”, precisano ancora gli esponenti del Pdl  che contestano una politica sanitaria dell’assessore Montaldo che non risolve problemi ma semmai ne crea ulteriori, “una sanità ligure – continuano ancora i rappresentanti del centro destra - oramai allo sfascio con ancora gravi sprechi che vanno poi a togliere servizi ai cittadini, sprechi sui quali non si vede ancora un’azione forte da parte della Maggioranza di centro sinistra”.

Il Gruppo regionale del Popolo della Libertà continuerà un’azione forte per una sanità che si avvicini per qualità ed efficienza agli standard europei ed alle Regioni del Nord Italia, contrastando questa politica del centro sinistra che mantiene privilegi senza una vera programmazione regionale indirizzata verso l’interesse di tutti i liguri.

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo