giovedì 2 aprile 2020
10.10.2012 - REDAZIONE

Regione: stop a nuove "domande" per Centri Commerciali

"Un disegno di legge necessario per permettere di porre armonia tra la normativa regionale e quella nazionale in materia", dice Sergio Scibilia, consigliere regionale Pd.

Il Consiglio Regionale ha approvato questa mattina un disegno di legge urgente per sospendere temporaneamente la presentazione di domande per centri commerciali, medie e grandi strutture di vendita. Un provvedimento deciso ieri nella Commissione Attività Produttive presieduta dal Consigliere Regionale PD Sergio Scibilia.

Spiega Scibilia: “La sospensione si è resa necessaria perché le norme regionali attualmente vigenti erano in contrasto con le norme nazionali di più recente approvazione. In attesa della nuova programmazione commerciale ed urbanistica regionale che sarà approvata nei prossimi mesi e che recepisce le normative nazionali e le direttive europee per una maggiore competitività tra gli operatori, a favore del consumatore, e per una maggiore sostenibilità ambientale, si ritiene indispensabile sospendere per due mesi, e comunque non oltre il 31 dicembre, la presentazione di domande per    nuovi centri commerciali e strutture di vendita medie e grandi”.

Scibilia ha espresso anche un ringraziamento a tutti i Consiglieri Regionali per il senso di responsabilità dimostrato nell’approvazione della norma a tempo di record, così come verso l’Assessorato al Commercio e gli uffici regionali per il grande lavoro svolto.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo