lunedì 21 ottobre 2019
23.10.2012 - REDAZIONE

Regione: intervento di Matteo Rosso (Pdl) in materia "sanità"

Comunicato Stampa

“Una buona sanità si deve misurare in base all’efficienza, alla qualità delle prestazioni erogate ed sul grado di reale risposta ai pazienti”. Così ha esordito questa mattina in aula durante il consiglio sulla Sanità Matteo Rosso.

L’esponente del Pdl ha spiegato: “ sulla qualità non entro nel merito, anche se sono convinto che in Liguria ci siano tante eccellenze e tantissimi sanitari che con grande serietà e professionalità ogni giorno lavorano al servizio del malato. Sull’efficienza invece c’è molto da dire: sia sul piano dell’accoglienza nelle nostre strutture sanitarie, troppo spesso obsolete, vetuste ed anche inadeguate, sia sull’annoso problema delle liste d’attesa che sono un vero e proprio ostacolo per i nostri pazienti i quali non riescono, per farsi curare, a ricorrere alla sanità pubblica, costretti a valersi del privato”.

E proprio sulle liste d’attesa Rosso si sofferma: “ come è dimostrato in mille occasioni le liste d’attesa sono il segno di un grave fallimento della gestione sanitaria ligure e delle politiche del centro sinistra che da più di 7 anni guida, con Burlando, la Regione”.

“E che dire delle strutture sanitarie del territorio dove i pazienti ricevono le cure necessarie? – precisa ancora Rosso - alcune certamente sono di alto livello ma tantissime, troppe, sono davvero indecorose. I medici spesso sono costretti poi ad utilizzare strumenti ed apparecchi obsoleti di cui ci sarebbe da vergognarsi, come ad esempio il caso della struttura ambulatoriale di Borgo Fornari”.

“Per questo noi non ci fidiamo della riorganizzazione che ci propone la Giunta regionale e l’assessore Montaldo in particolare, perché sono anni che assistiamo a tagli, ridimensionamenti e ristrutturazioni che rendono sempre più complicata e complessa e sempre meno efficace la Sanità per i pazienti e per gli operatori”, conclude Matteo Rosso.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo