venerdì 23 agosto 2019
22.11.2011 - VALERIO GAMBACORTA

Regione: il Pdl a sostegno del comparto "balneari"

Il Pdl sin dall’inizio di questa legislatura ha, con diverse azioni portate avanti in Consiglio regionale,evidenziato l’urgenza di intervenire a sostegno di una realtà importantissima per la nostra regione rappresentata dalle imprese balneari che con l’applicazione della Direttiva Bolkestein verranno fortemente penalizzate”. Così dichiarano i consiglieri regionali del Pdl che questa mattina in Consiglio regionale hanno sottoscritto e votato l’Ordine del Giorno passato all’unanimità con il quale si impegna la Giunta regionale ad assumere tutte le iniziative necessarie, in sede di Conferenza Stato – Regione nei confronti del Governo e dell’Unione Europea a sostegno della categoria degli operatori balneari.

Gli esponenti del Pdl si dicono però preoccupati: “ il 2015 oramai è alle porte – dicono – siamo preoccupati non vorremmo che la situazione scappasse di mano. Più di un anno fa abbiamo promosso un iniziativa consiliare forte e approvata all’unanimità da tutto il Consiglio regionale,  che chiedeva l’intervento immediato da parte della Giunta regionale affinchè venisse istituito e convocato in maniera permanente un tavolo tecnico che vedesse coinvolta la Regione, le associazioni dei balneari ed i parlamentari europei eletti nella circoscrizione Nord-Ovest, per affrontare in maniera profonda ed efficace la situazione del comparto”.

“Purtroppo nulla è stato fatto in questa direzione, si è perso un anno di tempo. Tuttavia, nell’interesse della nostra Regione, vogliamo continuare ad essere costruttivi: per questo abbiamo votato un Ordine del Giorno, sottoscritto da tutte le forze politiche presenti in Consiglio regionale, per chiedere un ‘azione forte a tutti i livelli istituzionali a sostegno concreto e nel più velocemente possibile di questo fondamentale comparto di lavoratori liguri”, concludono i consiglieri regionali del Popolo della Libertà.

Approvato anche all’unanimità un altro Ordine del Giorno per chiedere lo stato di calamità ed il risarcimento dei danni subiti dagli operatori balneari a seguito delle violente mareggiate che si sono abbattute in Liguria nei giorni scorsi: “ già la scora settimana avevamo portato la questione in Regione con un interrogazione urgente per chiedere sostegno a favore di questi operatori che hanno visto le loro aziende, ancora una volta duramente colpite”. 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo