sabato 16 gennaio 2021
30.12.2011 - REDAZIONE

Regione: contributi alle realtà dell'entroterra

“ Anche nel 2012, continueremo a sostenere il recupero di piccoli impianti sportivi nell’entroterra imperiese” assicura l’Assessore regionale Gabriele Cascino

Pure nell’imminente 2012 l’Assessorato da me diretto continuerà nell’opera, dall’indubbia valenza sociale, di elargire, sulla base di progetti credibili, tutta una serie di piccoli contributi, dall’ammontare medio compreso tra i cinquantamila ed i duecentomila Euro, ai tanti Comuni dell’entroterra imperiese per il recupero di impianti sportivi da mettere a disposizione dei giovani del luogo e dei turisti. Nell’anno che si sta per concludere la Regione Liguria, tramite l’Assessorato allo Sport da me diretto, ha iniziato questa sua politica di sostegno allo sviluppo dell’attività ludico- sportiva nei Comuni montani dell’estremo Ponente ligure e, per esempio, nei paesini della Valle Argentina come Montalto Ligure o Badalucco è stato possibile finanziare la riattivazione di campi di calcio ormai abbandonati.

Sono cosciente di quanto sia importante, pure sotto questo profilo, incentivare la pratica sportiva presso quei pochi giovani ancora rimasti a popolarli senza tacere il fatto che, la presenza in loco di strutture agibili, non potrà far altro che rendere i nostri paesi montani pure maggiormente appetibili sotto il profilo turistico”: con queste parole l’Assessore regionale allo Sport Gabriele Cascino intende assicurare tutte le piccole Amministrazioni dell’entroterra imperiese sul fatto che, nonostante i draconiani tagli al bilancio regionale imposti dalla durissima manovra economica varata dal governo nazionale guidato da Mario Monti, pure nel 2012,a fronte di pregevoli progetti di ristrutturazione e sviluppo da loro presentati, la Regione Liguria farà i cosiddetti salti mortali per recuperare quelle somme necessarie per dotare i singoli Comuni delle infrastrutture sportive necessarie. “Nel 2011, l’Assessorato allo Sport della Regione ha concentrato molte sue iniziative nell’estremo Ponente ligure, zona sinora considerata un po’ negletta a Genova. Vi si sono tenute manifestazioni importanti come le tante regate veliche od i Global Games al campo d’atletica di Imperia” , sottolinea, infine, l’Assessore Cascino. Cascino, giova ricordarlo, è uno dei due rappresentanti dell’Imperiese in Giunta regionale, l’altro è Giovanni Barbagallo proveniente dal capoluogo, e con il collega del Partito Democratico condivide la condizione di “ Assessore esterno”, cioè di Assessore non eletto in Consiglio Regionale.     

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo