domenica 17 novembre 2019
26.11.2012 - REDAZIONE

Primarie Centrosinistra: le parole di Sel

Nella provincia di Imperia risultato soddisfacente per Nichi Vendola. Comunicato Stampa.

Vogliamo ringraziare tutti coloro, molti giovani e non solo, che in queste quattro settimane si sono impegnati con passione, dalla raccolta delle firme alla presenza nei seggi, per dare il loro sostegno a Vendola.

La media ottenuta del 18,8% è superiore a quella nazionale e anche alla regionale. Imperia è il capoluogo di provincia della Liguria con la media più alta (sfiora il 24%). In provincia possiamo osservare molti risultati significativi nelle principali città della Riviera. Sono particolarmente da segnalare il 20% (con 223 voti ) raggiunto nel seggio più grande,quello di Sanremo centro, il 21,5% ottenuto nella città di Ventimiglia e il 22,7% a Ospedaletti.

Ma sono anche rilevanti i risultati complessivi dell’entroterra, tradizionalmente più ostico alla sinistra, particolarmente evidenti in alcuni seggi, per esempio Dolcedo con il 28,6% e Soldano con il 27,3%.

Sono anche da segnalare risultati pesantemente al di sotto della media provinciale, soprattutto nella fascia da S.Stefano a Taggia, spiegabili  solo in parte con il fatto che sono le zone-cardine della campagna di Renzi.

Da ciò traiamo alcune considerazioni: là dove siamo stati presenti i risultati si sono visti.

Hanno premiato il buon lavoro fatto dai comitati ProVendola, tutti guidati da persone giovani: Giuseppe Picchianti, Fulvio Rombo, Veronica Zaia. Hanno anche premiato la collaborazione con persone più di esperienza: perché la geografia del nostro voto unisce novità positive con la riconferma di un consenso “storico”, come quello espresso quasi al 27% nei due seggi di Oneglia.

Il risultato significativo di Vendola nella nostra provincia lo consideriamo come un buon incoraggiamento per gli appuntamenti che ci attendono per il futuro, le elezioni politiche e le elezioni comunali di Imperia.

Non ci nascondiamo però che il dato politico nazionale si è rivelato al di sotto delle previsioni e che certo non ci ha giovato il fatto che le primarie siano state presentate come “le primarie del PD”. Tutto ciò deve farci aprire una riflessione su quali sono le strade più efficaci per quello che resta il nostro obiettivo politico: il rinnovamento e la ricostruzione politica e programmatica del centrosinistra.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo