giovedì 22 agosto 2019
16.10.2012 - REDAZIONE

Pdl in Regione: "Rispetto per il lavoro delle Commissioni!"

Marco Melgrati dichiara: “ ci vuole più partecipazione da parte della Maggioranza ai lavori delle Commissioni e del Consiglio”. Comunicato Stampa.

Oggi, lunedì 15 ottobre, in IV Commissione presenti per la Maggioranza solo 3 consiglieri, Basso, Scibilia (anche Presidente della Commissione) e Miceli. In discussione la legge di modifica sulle sanzioni amministrative a carico dei viaggiatori per mancanza o irregolarità del titolo di viaggio, a parziale modifica della legge 31/98.

Richiesta dal Capogruppo del Pdl Marco Melgrati la verifica del numero legale, la segreteria comunicava che i 3 consiglieri di Maggioranza raggiungevano il quorum di 21 voti per delega.

Melgrati fa sapere: “Durante l’assemblea ho dichiarato che non avremmo abbandonato la seduta per spirito di responsabilità, ma l’assenza dei consiglieri di Maggioranza è un fatto grave. Anche se i  consiglieri di centro sinistra presenti raggiungessero, tra deleghe e voti propri, il quorum necessario non è una giustificazione accettabile l’assenza della presenza ai lavori della Commissione dei suoi membri. Questo atteggiamento, in un momento in cui prevale l’antipolitica, evidenzia comunque la mancanza di attenzione del centro sinistra verso provvedimenti, benché minore ma comunque importanti,  per i cittadini. Quanto emerso la dice lunga sul malcostume dilagante che vi è in Regione tra i banchi del centro sinistra”.

Melgrati poi precisa che a fine seduta arrivava il consigliere Donzella, dopo la discussione di tutti i punti della legge “ giusto in tempo – continua il capogruppo del Pdl – per approvare il provvedimento nella sua totalità. La speranza è che nella Commissione congiunta IV e VI della ore 16.00 sempre di quest’oggi, il capogruppo del Pd Miceli  strigli i suoi e facendo qualche telefonata richiami all’ordine ed al senso di responsabilità i consiglieri del Pd e quelli degli altri partiti di Maggioranza, soprattutto per il fatto che all’Ordine del Giorno della Commissione congiunta IV e VI c’è il provvedimento di modifica della vituperata legge Ruggeri sul comparto alberghiero, provvedimento di vitale importanza per un settore in grave crisi economica, che questa legge non contribuirà a risollevare ma che costituisce un parziale miglioramento della legge illiberale votata dal centro sinistra che ha paralizzato con il vincolo stretto tutti gli alberghi, trasformando gli operatore di settore in servi della gleba”. 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo