giovedì 18 luglio 2019
29.08.2012 - REDAZIONE

Pd: un impegno in difesa del lavoro e dei servizi in Provincia

Il gruppo del PD in Provincia ha ottenuto una convocazione della Commissione Studio delle Politiche del Personale per il giorno 11 settembre. Il gruppo del PD è infatti estremamente preoccupato per il futuro dei servizi e delle competenze gestite dalla Provincia e per quello del personale.

Pare infatti che si sia persa di vista la concretezza necessaria ad affrontare questo difficile passaggio: invece di proporre fantasiose soluzioni irrealizzabili nel breve periodo o di dichiarare una, se pur legittima, francamente inutile, contrarietà al processo in corso, è invece assolutamente necessario ripensare l'organizzazione futura delle strutture e degli uffici.
Riteniamo innanzitutto indispensabile:

1- garantire la permanenza di sportelli e di uffici a maggiore accesso al pubblico in entrambe le attuali sedi provinciali, sia presso gli sportelli periferici (Centri per l'Impiego e Uffici IAT ad esempio);

2- stabilire quali siano le sedi operative da mantenere distaccate per garantire servizi tecnici più efficienti; 

3- cogliere l'occasione per modernizzare le procedure e avviare un processo che porti ad una maggiore efficienza degli uffici, cogliendo anche la disponibilità dimostrataci dal personale dipendente in più occasioni a innovare e migliorare le proprie modalità di lavoro.

Questi obiettivi sono da raggiungere al più presto, a prescindere dalle discussioni avviate presso altri enti o su (molto improbabili) stop nazionali al processo di accorpamento. 

Si è già perso fin troppo tempo parlando del nulla o dell'inutile, mentre le priorità devono essere i servizi per i cittadini e le istituzioni locali e la tutela dei posti di lavoro. 

Il Gruppo del PD in Provincia intende collaborare fattivamente con proposte concrete che presenteremo in seguito alla riunione della Commissione Personale, da noi richiesta e ottenuta.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo