lunedì 25 gennaio 2021
02.11.2011 - Marco Risi

Alluvione, i Giovani Padani tra i volontari nello spezzino

Anche i Giovani Padani, provenienti in parte dalla provincia di Imperia erano ieri a Brugnato (La Spezia) a spalare il fango. Flavio Di Muro coordinatore nazionale del movimento dichiara "Ieri eravamo a Brugnato, c’erano 40 ragazzi che si sono dati da fare con pale e picchi, è forse un piccolo gesto di fronte all’entità dei danni, ma abbiamo voluto lasciare da parte la politica in questo particolare momento e diventare tutti volontari"

Anche i Giovani Padani sono tra i volontari che sono accorsi nello spezzino per aiutare la popolazione colpita dagli eventi alluvionali.

“Ieri eravamo a Brugnato, c’erano 40 ragazzi che si sono dati da fare con pale e picchi, è forse un piccolo gesto di fronte all’entità dei danni, ma abbiamo voluto lasciare da parte la politica in questo particolare momento e diventare tutti volontari” commenta Flavio Di Muro, coordinatore dei Giovani Padani della Liguria, “abbiamo portato anche un furgone carico di acqua e viveri di prima necessità.

Tra i 40 volontari erano presenti Lucio Brignoli, coordinatore federale del movimento giovanile, Edoardo Rixi, capogruppo del Carroccio in Regione Liguria, e giovani provenienti da tutte le province liguri nonché da Pavia e Bergamo che ringrazio per il sostegno; mentre altri giovani liguri sono già sul posto perché impegnati con la Protezione Civile” continua Di Muro “voglio ringraziare inoltre le imprese liguri che ci hanno donato attrezzature e beni di consumo; ma la solidarietà non si ferma qui: è già attivo da una settimana un conto corrente dove poter effettuare una donazione, le coordinate sono disponibili sul sito www.giovanipadani.com”

Il coordinatore nazionale Flavio Di Muro

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo