domenica 10 novembre 2019
17.12.2011 - VALERIO GAMBACORTA

Forza Nuova in P.zza contro la manovra Monti

Sabato 17 Dicembre il movimento politico "forzanovista" in P.zza contro la recente manovra Monti "Salva Italia"

Sabato 17 dicembre Forza Nuova manifesterà in oltre 100 piazze d’Italia contro la manovra finanziaria del governo Monti/Goldman Sachs. Presenteremo alla gente le nostre proposte e dimostreremo come si possa
raggiungere il pareggio di bilancio senza aggiungere un euro di tasse, anzi sarebbe possibile anche ridurre quelle che già ci sono. Il governo Monti è espressione delle grandi oligarchie economiche finanziarie
mondialiste e come tale non può colpire laddove si deve, sui grandi capitali improduttivi, sulle transazioni finanziarie, sul sistema delle banche centrali, sui privilegi della casta che non è solo quella politica. Oggi la ricchezza è in mano a pochissimi dunque una redistribuzione più equa della stessa è la chiave per trasformare la crisi in opportunità di sviluppo e crescita per il paese, ma solo un forza politica realmente rivoluzionaria e anticapitalista come Forza Nuova può attuarla.

·         Tassa “una tantum” del 10% sui capitali illegalmente esportati e rientrati grazie allo scudo fiscale: incasso 18 miliardi di euro.

·         Tassa dello 0,5% su tutte le transazioni finanziarie e borsistiche: incasso di circa 50 miliardi di euro.

·         Tagliare le spese militari per l’acquisto di 131 caccia bombardieri di ultima generazione: risparmio di circa 16 miliardi di euro.

·         Taglio del 5% sugli stipendi dei manager pubblici oltre i 100mila euro annui, del 10% oltre i 200mila e del 20% oltre i 400mila: risparmio di circa 200 milioni annui.

·         Riduzione del numero dei parlamentari del 50%: risparmio di circa 200 milioni annui

·         Taglio delle province: risparmio circa 100 milioni annui

·         Eliminazione delle province e regioni a statuto speciale

·         Espulsione di tutti i detenuti stranieri: risparmio circa 450 milioni annui

·         No ai doppi incarichi per i politici

·         Chiudere Equitalia e trasferire le competenze a Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate

·         Inasprimento delle pene detentive e pecuniarie per i grandi evasori

·         Riduzione dell’Iva al 20%

·         Riduzione delle accise sui carburanti di 10 centesimi


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo