sabato 25 maggio 2019
14.06.2012 - REDAZIONE

Diatriba nella Lega: risposta di Truffelli a Paroletti

Il Segretario di Sezione della Lega Nord Ventimiglia, Gianni Truffelli risponde a Manuel Paroletti. Comunicato Stampa.

“Manuel Paroletti, contrariamente a quanto da lui sostenuto, non ha subito dalla Lega Nord alcuna vessazione. Anzi, è la Lega Nord che continua ad essere pubblicamente  denigrata da lui, oltre ad aver  privato la sezione di Ventimiglia del contributo che in quanto  eletto nella lista Lega Nord  moralmente avrebbe dovuto versare.

La Sezione di Ventimiglia recentemente ha rinnovato tutti i suoi vertici dopo il commissariamento avvenuto anche a causa delle incomprensioni tra il Segretario di Sezione ed Assessore, Andrea Spinosi, ed il consigliere comunale Paroletti, in un momento particolarmente difficile come quello dell’iter che ha portato allo scioglimento del Consiglio Comunale di Ventimiglia.

Dato che nella recente assemblea dei militanti per rinnovare la sezione cittadina Paroletti si è candidato membro del direttivo e non è stato eletto, mentre Spinosi lo è stato, evidentemente la stragrande maggioranza della sezione non condivide nessuna delle accuse che da lui vengono pubblicamente rivolte a Spinosi.

Per quanto riguarda la vicenda relativa a Bordighera sulla procedura di rinnovo di una tessera, il problema è stato affrontato e chiarito già l’anno scorso  con i vertici nazionali e provinciali del movimento.  

Paroletti ha subìto un provvedimento di semplice sospensione per quattro mesi. Ha fatto ricorso e lo ha perso.

Non è il momento dei livori e degli attacchi personali. La Lega Nord di Ventimiglia con i suoi vecchi militanti, pochi anni fa lo ha accolto quando ha ritenuto di lasciare un altro partito,  AN,  e gli ha dato grandi opportunità di crescita politica e professionale non solo a Ventimiglia ma anche altrove.

Io oggi rappresento i vecchi militanti di Ventimiglia che sono sempre rimasti nei momenti favorevoli della Lega così come in quelli difficili. Ma crediamo nel progetto e non nei personalismi.

Non replicheremo alle parole che probabilmente Paroletti scriverà per avere ulteriore visibilità. Ci auguriamo di no. I cittadini sono stufi di queste diatribe interne, come lo siamo noi.  

Sabato mattina saremo in piazza  a Ventimiglia per la battaglia contro l’IMU sulla prima casa. Quando eravamo noi al Governo abbiamo tolto l’ICI sulla prima casa,  e nell’IMU prevista nel federalismo fiscale, ugualmente non era prevista. Questo è un regalo di un Governo tecnico lontano dalla gente. Siamo stati gli  unici ad opporci e continueremo a farlo. E’ con questo spirito che vogliamo riconquistare la fiducia dei cittadini.”


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo