mercoledì 17 luglio 2019
06.08.2011 - Marco Risi

Calzaturificio Taverna interviene il sindaco Scullino : L' area va bonificata

Ordinanza del sindaco di Ventimiglia nei confronti del proprietario Emanuele Orengo affinche provveda a bonificare l' area del ex calzaturificio dall'amianto ivi presente

Vista la nota dell'Asl di Imperia, dalla quale si evince un rischio per la salute della popolazione, causato dalla diffusione di fibre libere di amianto presso l'area dell'ex ditta di scarpe, in passeggiata Cavallotti e visto il rischio igienico sanitario per la popolazione, il sindaco Gaetano Scullino in questi gionri ha ordinato al proprietario Emanuele Orengo di intervenire con una urgente e veloce bonifica di tutti i "manufatti contenenti amianto". "

In seguito al recente incendio - commenta Scullino - e alle operazioni di spegnimento è stato fortemente compromesso lo stato di conservazione della zona, che si trova in pieno lungomare.

Il rischio igienico sanitario per la popolazione, per la diffusione di fibre libere di amianto, mi ha costretto ad intervenire ordinando la bonifica di tutti i manufatti contenenti amianto secondo una specifica norma. In caso di non osservanza dopo il termine di 45 giorni provvederemo alla denuncia all'Autorità giudiziaria".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo