venerdì 19 luglio 2019
03.12.2011 - VALERIO GAMBACORTA

Confartigianato: novità sull'etichettatura dei prodotti alimentari

Nuove disposizioni in materia di etichettatura e qualità dei prodotti alimentari

Sono ormai diventate Legge, con l'approvazione dello scorso 22 novembre, le nuove disposizioni in materia di etichettatura e di qualità dei prodotti alimentari. "Novità che devono essere apprese e seguite con grande attenzione nell'estremo ponente ligure - sottolinea il presidente della Confartigianato di Imperia Luca Falco - in quanto nel nostro territorio sono presenti molte attività, anche artigiane, che sono fortemente legate con le tradizioni enogastronomiche dai vini all'olio d'oliva, dai panificatori ai pasticceri e tanti altri".

Al fine di assicurare ai consumatori una completa e corretta informazione sulle caratteristiche dei prodotti alimentari in commercio, nonché per rafforzare la prevenzione e la repressione delle frodi alimentari, è infatti ora obbligatorio riportare nell'etichettatura dei prodotti anche l'indicazione del luogo di origine o di provenienza. Inoltre, in conformità alla normativa UE, bisognerà mettere in evidenza anche l'eventuale utilizzo di ingredienti in cui siano presenti organismi geneticamente modificati in qualunque fase della filiera alimentare, dal luogo di produzione fino al consumatore finale. Per i prodotti alimentari non trasformati, l'indicazione del luogo di origine o di provenienza riguarda il paese di produzione. Per i prodotti alimentari trasformati, invece, l'indicazione riguarda il luogo in cui è avvenuta l'ultima trasformazione sostanziale e quello di coltivazione o allevamento della materia prima prevalente utilizzata nella preparazione o nella produzione.

"Conoscere l'origine dei prodotti è fondamentale per i consumatori italiani ed europei - conclude il presidente Falco - La Legge fissa princìpi e regole importanti per difendere e valorizzare il nostro patrimonio e per garantire ai consumatori la certezza della provenienza dei prodotti acquistati. Più informazione e maggiore trasparenza possono significare un rilancio dei consumi in un periodo già difficile. Questo sarà, quindi, anche una garanzia per le nostre aziende, contribuendone a confermare la garanzia di qualità dei prodotti offerti".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo