martedì 15 ottobre 2019
22.10.2011 - Antonio Vanzillotta

Telefonia: raccolta firme per abbassare tariffe

In Italia sulla telefonia fissa e mobile c'è un balzello più alto del 50% sulla media europea

Tariffe di terminazione mobile: in Italia paghiamo 5,3 centesimi di euro per ogni minuto di chiamata da fisso o cellulare verso un operatore telefonico diverso per chi riceve. In Francia il costo è di 2 centesimi; quello pagato in Italia è superiore del 50% rispetto alla media europea. Gli utenti di telefonia italiani vogliono poter avere accesso ai servizi a costi in linea con i concittadini del resto d'Europa. Altroconsumo e gli utenti chiedono perciò un taglio netto delle tariffe di terminazione mobile con la petizione su www.abbassalatariffa.it.

Le firme raccolte saranno inviate all'AGCOM, sollecitata più volte anche dalla Commissione europea a tagliare costi così alti, non più necessari perché superati dall'evoluzione tecnologica del mercato. L'Autorità dovrebbe discutere entro la fine d'ottobre il ridimensionamento del balzello che grava sulle tasche dei consumatori, a cui gli operatori trasferiscono il costo in più.

E' una voce di spesa che ricopre una fetta significativa delle spese di un utente standard di telefonia fissa: dai dati tratti dall'inchiesta di Altroconsumo sulle tariffe delle diverse compagnie sul mercato e i costi di chiusura, pubblicata oggi su www.altroconsumo.it, si evince che le chiamate fisso-mobile ricoprano in media il 34% della totalità. Con picchi del 40% per alcuni operatori.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo