giovedì 27 febbraio 2020
04.08.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Ventimiglia: vigilanza speciale dei Carabinieri sull'area mercatale

Un Venerdì che ha visto Ventimiglia invasa da centinaia di turisti ed il ritorno dei rivenditori di false "griffes". L'attività dei Carabinieri locali è stata però encomiabile.

I Carabinieri del Comando Compagnia di Ventimiglia, nella giornata di ieri, in occasione del mercato settimanale, hanno svolto un servizio straordinario di controllo nell’area mercatale al fine di contrastare la vendita di prodotti contraffatti o pericolosi per la salute delle persone.

L’attività ha portato alla denuncia in stato di libertà di 3 cittadini senegalesi,  di 45, 44, e 43 anni,  rispettivamente residenti in Colzate (BG), Chiampo (VI) e Sanremo, tutti per ricettazione e vendita di oggetti contraffatti. Gli stessi sono stati sorpresi mentre vendevano borse, cinture, occhiali,  orologi e portafogli contraffatti delle marche più blasonate.

Nell’ambito dell’attività sono stati ancora recuperati diversi giocattoli 2non a norma" abbandonati tra i banchi del mercato da cittadini stranieri datisi a precipitosa fuga, tra i quali circa 100 palline in gomma, peluche e giocattoli vari.

Sottoposte a sequestro 74 borse; 50 orologi; 33 cinture, 15 portafogli, 68 occhiali.

La vigilanza da parte dell’Arma di Ventimiglia rimane alta al fine di scongiurare e debellare sul nascere ogni tentativo di nuova ingerenza da parte di ambulanti che periodicamente tentano di intrufolarsi soprattutto durante il mercato settimanale ma anche sulle spiagge, per vendere prodotti contraffatti, il  cui mercato è sempre molto ricercato soprattutto da parte di turisti stranieri.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo