martedì 15 ottobre 2019
02.11.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Ventimiglia: un "Halloween" agitato per un ventimigliese...

Arrestato nel corso della notte del 31 Ottobre Fedele Rocco per resistenza aggravata a pubblico ufficiale. Non sono mancato i controlli di "routine" per la festività in questione da parte dei Carabinieri di Ventimiglia. I dettagli.

Nella corso della notte trascorsa, in occasione dei festeggiamenti per “Halloween” i Carabinieri della Compagnia di Ventimiglia, nell’ambito di un’attività di controllo straordinario del territorio disposto dal Comando Provinciale CC di Imperia, hanno eseguito una serie di controlli su strada, all’interno dei locali pubblici e nei maggiori luoghi di aggregazione con 20 militari. Nel corso del servizio è stato tratto in arresto Fedele Rocco, 38enne di Ventimiglia, con l’accusa di resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

L’uomo, in evidente alterazione psicofisica, è stato sorpreso da una pattuglia del Nucleo Radiomobile in via Garibaldi di Ventimiglia mentre litigava animosamente con un suo conoscente. I militari, intervenuti per sedare la lite, si sono visti opporre una spropositata violenza da parte del predetto che afferrava al collo uno dei due con il chiaro intento di colpirlo. Bloccato ed immobilizzato, veniva tratto in arresto. Per uno dei militari sono state necessarie le cure dei sanitari del P.S. di Bordighera che lo ha giudicato guaribile in gg. 10 s.c. Anche per la persona aggredita è stato necessario l’intervento dei sanitari per una grossa tumefazione all’occhio per la quale ha ottenuto gg. 15 di prognosi s.c.

L’attività di controllo ha portato inoltre a denunciare in s.l. un uomo di 56enne di Ventimiglia sorpreso a condurre in stato di ebbrezza alcoolica la propria autovettura; un giovane di anni 19anni residente a Camporosso è stato denunciato per porto abusivo di coltello; due giovani 19 e 22 anni  di Camporosso e Mentone (F) sono stati segnalati all’autorità prefettizia per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti poiché trovati in possesso di modiche quantità di hashish e cocaina.

L’attività di controllo alla circolazione stradale, estesa all’intera Val Nervia e Val Roja ha portato al ritiro di una patente di guida e all’elevazione di 20 contravvenzioni per infrazioni al C.d.S.

Complessivamente però la serata, causa anche una copiosa pioggia ed il freddo, è trascorsa in modo tranquillo con i festeggiamenti localizzati in alcuni bar e ristoranti della zona dove si sono riunite diverse persone, soprattutto adulte, senza far registrare alcun problema.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo