lunedì 17 giugno 2019
26.04.2012 - Alice Borutti

Ventimiglia: Polizia di Frontiera arresta traffico di stupefacenti dalla Spagna

Arrestato un rumeno, Mihail Trofin di 29 anni, con 5 kg di cocaina in valigia.

La Polizia di Frontiera di Ventimiglia diretta dal V.Q.A. Fanzone ha segnato un'importante punto contro il traffico internazionale di stupefacenti in arrivo dalla Spagna attraverso la Francia. 

E' stato infatti arrestato all'alba un rumeno di 29 anni, Mihail Trofin, il quale, mentre viaggiava su di un autobus proveniente da Valencia e diretto a Roma, in seguito a controlli alla barriera autostradale, è stato trovato in possesso di ben 5 kg di cocaina nascosti nella valigia.

Trofin si è tradito mostrandosi teso in volto in modo più che sospetto quando gli agenti hanno controllato il numero di bagagli indicato nel suo biglietto e una valigia, che pareva senza proprietario e con un numero alterato. A questo punto hanno proceduto con una minuziosa perquisizione in ufficio dove hanno scoperto che avvolti nei vestiti, si celavano ben 4 panetti di cocaina, per un totale di circa kg. 5, accuratamente ricoperti di garza e colati in cera d’api al fine di eludere i controlli antidroga.

Trofin è stato quindi posto instato d'arresto per traffico internazionale di sostanze stupefacenti e trattenuto nella camera di sicurezza della Polizia di Frontiera in attesa di essere tradotto nelle Carceri di Sanremo.

Ma non finisce qui: sempre all’interno del citato pullman di linea, è stato trovato un altro cittadino rumeno, Constantin Dumitru di 42 anni, colpito da custodia cautelare in carcere in quanto non ottemperante alla misura dell’obbligo di presentazione, emessa dal Tribunale di Roma per furto, anche lui è stato portato in carcere a Sanremo.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo