martedì 12 novembre 2019
22.09.2012 - V.G.

Ventimiglia: nuovo arresto della Polizia di frontiera

Meccanismo geniale: trasporta clandestini con "formula" scontata...

In tempo di crisi anche il “lavoro” di passeur può subire cali: questo deve essersi detto uno scaltro francese che ha pensato bene di promuovere un “porti tre paghi due”. SADOUINI Laouri, nizzardo di 33 anni,  aveva  pianificato tutto per varcare il confine , scegliendo anche una   giornata tranquilla,   nella speranza di non venire intercettato;  non poteva però immaginare che dietro di lui, in autostrada, viaggiasse, libero dal servizio,  proprio un poliziotto della Polizia di Frontiera, particolarmente attento. 

L’operatore del Settore di Frontiera, al quale non era sfuggita quella “Passat” ed i suoi  occupanti  impegnati in una animata discussione, comprendeva  che con ogni probabilità quegli stranieri sarebbero, da lì a breve,  entrati in Italia. Allertata la Centrale Operativa, che provvedeva immediatamente ad inviare una pattuglia al casello,  l’uomo veniva fermato prima del suo ingresso in città. 

Condotti in ufficio, i clandestini venivano identificati quali cittadini pakistani: i primi  tre dichiaravano di essere stati contattati del Daouni fuori dalla stazione di Nizza per essere trasportati a Ventimiglia; per  spiazzare  la “concorrenza” proponeva loro di portarne tre al prezzo di due, dunque 200 euro invece che 300. Il quarto clandestino,  contattato a parte, aveva invece pagato la somma intera di 100 euro. Il denaro,  rinvenuto   poi in tasca al passeur veniva sequestrato e  il cittadino francese, peraltro pregiudicato in Francia per lesioni, furto e minacce, tratto in arresto  per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina  ed i quattro sfortunati irregolari  riammessi in territorio francese.

Processato per direttissima veniva condannato  alla pena di anni 1 di reclusione e al pagamento dell’ammenda di 70 mila euro mentre l’autovettura ed il denaro venivano confiscati.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo