lunedì 11 novembre 2019
14.09.2012 - V.G.

Ventimiglia: nuovi arresti per la Polizia di Frontiera

Non accenna a diminuire il fenomeno dell’immigrazione clandestina che vede la Polizia di Frontiera di Ventimiglia particolarmente impegnata a contrastarlo quotidianamente raggiungendo peraltro ottimi risultati.

Gli operatori del Settore di Frontiera si trovavano nei pressi della stazione ferroviaria proprio per meglio “studiare” le modalità di contatto con i clandestini;  tra i numerosi stranieri presenti nei pressi della biglietteria l’attenzione dei poliziotti si è posata su un gruppetto intento a discutere con una certa concitazione.

Due di loro, successivamente identificati quali cittadini turchi, dopo aver effettuato una telefonata al cellulare, ignari della presenza della Polizia, si  incamminavano in direzione Francia. Giunti all’altezza di piazza Costituente si ponevano alla ricerca di una probabile auto in attesa. Poco dopo infatti, da una “Nissan” parcheggiata dietro un furgone perché fosse poco visibile, scendevano due uomini i quali, dopo un rapido scambio di denaro, li facevano salire prendendo la via dell’autostrada. Gli operatori di Polizia iniziavano un discreto inseguimento per poi bloccarli al pedaggio autostradale in uscita dall’Italia.

L’autista ed il suo compagno venivano identificati per  BEN SALEM Rafik (foto 2), tunisino di  anni 27, regolare in Italia e BEN LOUADI Abdesselam (foto 1),  marocchino di anni 46, entrambi volti noti agli Operatori del Settore; in particolare, il Ben Louadi era già stato arrestato proprio dal personale della Polizia di Frontiera nello scorso mese di febbraio, nell’ambito di particolari servizi predisposti al fine di contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina. Condotti in ufficio si appurava che per il trasporto era stata pattuita la somma di 200 euro; i due cittadini turchi venivano espulsi mentre i due “passeur”  tratti in arresto per lo specifico reato.

Gli stranieri  venivano  dunque ristretti presso le Carceri di Sanremo. L’operazione è destinata ad ulteriori sviluppi.

 

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo