martedì 19 novembre 2019
12.05.2012 - Alice Borutti

Ventimiglia: Carabinieri feriti nel corso di una rissa

Ieri notte nel corso di un intervento per sedare una rissa tra un italiano e un francese, due Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ventimiglia hanno riportato lesioni con diversi giorni di prognosi.

I militari erano intervenuti venerdì notte intorno alle 02:00 in un bar del centro di Ventimiglia per sedare una rissa tra Francesco Arena, 21 anni, e Jocelyn Jacquelet, 26 anni, i quali, ubriachi, all'arrivo dei Carabinieri non solo non hanno smesso di insultarsi con toni molto accesi, ma si sono scagliati contro i militari con pugni e calci, cercando di scappare.

Intervenuta anche una volante della Polizia di Ventimiglia, i due sono stati fatti salire a bordo delle auto della Polizia e dei Carabinieri dove Francesco Arena ha continuato nei suoi tentativi di fuga, danneggiando anche l’autoradio dei Carabinieri. All'arrivo in caserma è stato necessario separare i due che, sempre in preda ai fumi dell'alcool, volevano continuare il loro litigio, minacciandosi e  urlando  per diverso tempo all’interno della caserma improperi nei confronti dei Carabinieri presenti.

I due sono stati tratti in arresto con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, ubriachezza molesta, danneggiamento, lesioni personali, saranno giudicati oggi presso il Tribunale di Sanremo.

I due Carabinieri, recatisi al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Bordighera per le cure del caso, sono stati dimessi con diversi giorni di prognosi.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo