venerdì 23 agosto 2019
23.04.2012 - Alice Borutti

Ventimiglia: arrestato 30enne per spaccio di cocaina e detenzione di armi

Sabato in tarda serata i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Compagnia di Ventimiglia, hanno arrestato Nicola Ribera, 30enne residente a Ventimiglia, operaio, coniugato, con l’accusa di detenzione a fine di spaccio di cocaina e possesso illegale di armi.

Ribera, insieme a un 36enne pregiudicato sempre di Ventimiglia, è stato fermato non lontano dal casello autostradale mentre si  trovavano a bordo della sua Fiat Punto.

L’atteggiamento agitato dei due ha attirato l'attenzione dei militari che hanno proceduto quindi a un approfondito controllo del mezzo e degli occupanti scoprendo addosso all’arrestato 6 involucri termosaldati contenenti complessivamente circa 10 gr. di cocaina e un coltello a serramanico della lunghezza di 31 cm. Anche il pregiudicato che accompagnava Ribera aveva con se un coltello di circa 14 cm e una modica quantità di marjuana per uso personale.

Ribera è stato così trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma dei Carabinieri in attesa del giudizio per direttissima di oggi presso il Tribunale di Sanremo, con l’accusa di detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti già suddivisa in dosi e per porto abusivo di un coltello di grosse dimensioni.

Il 36enne pregiudicato che era con Ribera è stato deferito in stato di libertà per porto abusivo di coltello e segnalato all’autorità prefettizia per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo