mercoledì 3 marzo 2021
22.09.2011 - Marco Risi

Chiusura del parking del Roia, un altro venerdi Infernale a Ventimiglia,

La rovente situazione del traffico nella città di confine assume ogni Venerdi connotati da girone dantesco. Il centro città è completamente paralizzato dal traffico veicolare. Responsabile la chiusura da parte della Provincia del parcheggio sul Fiume Roya. Abitanti esasperati

Ventimiglia vive ormai in stato di assedio i suoi  Venerdi. Da quando un inopinata decisione della provincia ha chiuso il parcheggio sul fiume Roya che garantiva 400 posti auto in centro città, posti che si rivelavano a volte insufficienti per gestire l'afflusso di auto nelle giornate estive, ora questi posti dopo circa 40 anni di utilizzo del posteggio sulla sponda del fiume sono venuti a mancare ed in città regna il caos.

La situazione è drammatica in particolare il Venerdi col mercato ed il conseguente arrivo di migliaia di francesi e turisti a caccia del buon affare commerciale. Anche oggi la situazione è insostenibile se pur meno di questa estate: auto in coda da ore per attraversare la città, autisti esasperati che parcheggiando in doppia fila aumentano il caos viario e sopratutto enormi difficolta nel transito per i mezzi di soccorso. E meno male che la stagione estiva si è appena conclusa.

La decisione della provincia è stata ampiamente osteggiata dai commercianti e dai cittadini ma fino ad ora non si è trovata una soluzione. La cittadinanza è esaperata da questa situazione creata per forse eccessivo zelo da parte di alcuni funzionari poco conoscitori della realta e del territorio intemelio.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo