martedì 25 giugno 2019
14.04.2012 - Alice Borutti

Sanremo: divieto di avvicinamento per un 48 enne che perseguitava l'ex.

Stamane i Carabinieri della Stazione di Ospedaletti hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di un operaio 48enne di Coldirodi, concernente il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex convivente, 38 anni, divieto emesso dal Tribunale di Sanremo Ufficio G.I.P., su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 48 enne, operaio di Coldirodi di Sanremo (IM).

L'anno scorso era terminata la relazione tra i due, dopo diversi anni di convivenza e l'uomo, che ha precedenti penali, non si era rassegnato e aveva sviluppato un'autentica ossessione per la donna. 

Non potendo tollerare che la donna potesse frequentarsi con altri uomini e cercando di convincerla a tornare insieme ad ogni costo, aveva iniziato ad assillarla con sms a ogni ora del giorno, il cui tono, dapprima affettuoso, evolve rapidamente in violento e minaccioso. Ma non finisce qui, perchè si mette ad aspettarla sotto casa, alla fermata dell'autobus, all'uscita dal lavoro e per strada, minacciandola. Finchè non s'introduce nella casa della vittima per picchiarla con pugni e schiaffi che le causano 10 giorni di prognosi per le lesioni.

La vittima, terrorizzata perchè si sente in pericolo di vita, si decide a denunciarlo ai Carabinieri, i quali inviano una relazione dettagliata alla Procura di Sanremo.

L’Autorità Giudiziaria ha quindi emesso una misura cautelare nei confronti dell’uomo che da oggi non potrà più né avvicinarsi alla donna e ai suoi famigliari né comunicare con loro, perchè qualsiasi violazione alla misura potrebbe aprirgli le porte del carcere.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo