lunedì 17 giugno 2019
24.04.2012 - Marco Risi

Sanremo: arrestati dai carabinieri due cittadini stranieri per resistenza e lesioni gravi

SANREMO- Direttissima questa mattina per due cittadini stranieri arrestati dai carabinieri della città dei fiori per lesioni gravi e resistenza. I fatti nella giornata di ieri.

E’ finita in manette la nottata di baldoria di due muratori stranieri, VALOCSIK Stefan, romeno classe 1982 e DROZDZIEL Krzysztof, polacco classe 1976. Dopo innumerevoli drinks consumati presso il night-club “Piper” di Sanremo, i due sono stati protagonisti di un violento alterco scoppiato all’interno del locale con altri avventori stranieri.

Evidentemente in difficoltà, il VALOCSIK decideva di recuperare una pala ed un piccone custoditi nel bagagliaio della propria autovettura; coadiuvato dal DROZDZIEL, con la pala colpiva al braccio un cliente tunisino procurandogli un’estesa ferita lacero-contusa, con il piccone cercava di forzare la porta d’ingresso del night visto il diniego a rientrare all’interno da parte del personale di sicurezza.

Sul posto intervenivano prontamente una “gazzella” del pronto intervento del Nucleo Radiomobile di Sanremo e una pattuglia della Stazione Carabinieri di Badalucco; i militari inutilmente cercavano di riportare alla calma i due esagitati che, al contrario, li aggredivano con calci e spintoni; finalmente immobilizzati, VALOCSIK Stefan e DROZDZIEL Krzysztof venivano tratti in arresto per resistenza a P.U. e lesioni gravi.

Condotti questa mattina in Tribunale a Sanremo (IM) per il giudizio direttissimo, sono stati condannati rispettivamente a mesi 8 (otto) e a mesi 6 (sei) di reclusione (entrambi incensurati, sospensione condizionale della pena e immediata liberazione). 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo