mercoledì 20 novembre 2019
14.09.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Olivetta San Michele: un incendio devastante dalle matrici, forse, dolose?

Pubblichiamo la foto tratta dal profilo facebook del Sindaco di Olivetta Marco Mazzola al solo scopo di dimostrare come ieri nel piccolo borgo della Val Roja si sia andati incontro ad un incendio di proporzioni molto vaste. In aiuto ai mezzi italiani sono altresì intervenuti pompieri francesi.

E' in corso la bonifica delle aree bruciate ma la foto è inequivocabile. Un paesaggio spettrale quasi lunare che si estende per circa quindici ettari.

Le indagini sono aperte su qualsiasi versante. Ovviamente la mente va alla prima causa scatenante dei roghi, la mano umana. 

Ieri attraverso un comunicato stampa il Sindaco Marco Mazzola ci aveva sintetizzato la situazione che si stava vivendo nel piccolo centro di Olivetta San Michele:

"L'incendio è localizzato poco dopo il bivio tra la SP 73 e la SS 20, nei pressi del cantiere "Negro". Sono al lavoro da stamattina Canader, elicottero, protezione civile, vigili del fuoco e forze dell'ordine.

L'incendio, di notevoli dimensioni, avanza lentamente verso monte (Francia), ove le competenti autorità francesi sono pronte ad intervenire. La statale è stata chiusa più volte per le conseguenze attuali (visibilità) e possibili (caduta massi) dell'incendio; la situazione è monitorata da Anas. Nella concitazione del momento desidero ringraziare la Prefettura per l'efficace coordinamento e tutti coloro che stanno materialmente prestando la loro opera per domare le fiamme."

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo