lunedì 9 dicembre 2019
23.03.2012 - Donatella Lauria

Marò arrestati in India, il Comune di Imperia aderisce alla mobilitazione nazionale

Il Comune di Imperia ha deciso di aderire e partecipare alla mobilitazione nazionale "Salviamo i nostri Marò", con l'esposizione sulla facciata del Palazzo Civico di un manifesto che sensibilizzi la liberazione dei due giovani italiani da parte dell'Autorità Indiane.
L' appello era stato lanciato dall’ex ministro della Difesa, Ignazio La Russa, e dai parlamentari del Pdl per aiutare i due marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, arrestati in India, con il rischio tangibile di venire perfino condannati a morte. I due ragazzi si trovano attualmente rinchiusi nelle prigioni indiane, ma la Farnesina e il Ministero degli esteri italiani continuano a lavorare per la loro liberazione e, anche se purtroppo ipotizzano tempi lunghi, sono ottimisti sul fatto di riuscire a riportarli in Italia.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo