giovedì 18 luglio 2019
08.10.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Inchiesta Tributi Italia: truffata anche Bordighera?

Vi sarebbe anche il Comune ponentino tra le vittime di Giuseppe Saggese, il funzionario di Tributi Italia, arrestato per aver sottratto danaro dalle casse societarie e destinato ai Comuni dell'area ligure.

Circa cento milioni di Euro, secondo le accuse, la somma sottratta in vari momenti dalle casse della società di cui era Ammnistratore Delegato. Danaro che la società aveva riscosso per conto di molti Comuni liguri: tra questi vi sarebbe, sempre secondo le carte dell'accusa anche Bordighera, il cui conto in "rosso" ammonterebbe a circa 1.500.000 di Euro.

Intanto, Giuseppe Saggese attende per oggi un riscontro dal Tribunale del Riesame circa l'istanza di scarcerazione presentata dai suoi legali nella giornata di Venerdì scorso. Secondo quanto sostenuto a sua difesa, non sussisterebbero più necessità di custodia difettando il pericolo della reiterazione del reato o il pericolo di fuga.

Ricordiamo che la Tributi Italia, pur colpita da una sentenza di Fallimento del Tribunale di Roma, a tutt'oggi vanta ancora propri dipendenti che lavorano da ben cinque mesi senza ricevere stipendio.

Tra i Comuni truffati da Saggese oltre a Bordighera vi sarebbero larga parte degli Enti comunali dell'area tigullina: Lavagna, Rapallo, Chiavari, Sori. Tutti Comuni che si "fidavano", ovviamente, della qualifica recata dal funzionario arrestato.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo