martedì 25 giugno 2019
20.04.2012 - Alice Borutti

Imperia: rinvio a giudizio per Giuliano, Bellotti, Barla e Sfamurri per Ponticelli

Il gruppo provinciale PD aveva già denunciato i fatti prima dell'indagine del 2010.

Sono stati rinviati a giudizio per reati ambientali e abuso d'ufficio relativi all'inchiesta sull'autorizzazione a conferire rifiuti nella discarica di Ponticelli nonostante una serie di prescrizioni ambientali, l'impianto fu infatti sottoposto a sequestro nel 2008 in quanto considerato abusivo e successivamente chiusa nel 2010, con il successivo conferimento dei rifiuti prima nel savonese e poi a Collette Ozotto in deroga.

Rinviati a giudizio anche i legali della Ponticelli, insieme all'ex Presidente della Provincia e attuale Presidente del CDA dell'Autofiori SPA, Gianni Giuliano, l'ex Assessore Provinciale all'Ambiente e attuale Assessore Provinciale alla Cultura, Alberto Bellotti, Danilo Sfamurri, ex avvocato della Provincia di Imperia e ora avvocato del Comune di Sanremo, e Alessandro Barladirigente dell'Ato Rifiuti.

La Segreteria Provinciale del Pd di Imperia aveva già denunciato più volte in questi anni le numerose irregolarità nella gestione dei rifiuti in Provincia: secondo il gruppo infatti le irregolarità dell’Amministrazione Provinciale partivano dal 2001, con l’annullamento della gara europea per la gestione dei rifiuti, per poi continuare con le proroghe annuali che hanno permesso che in provincia esistessero 2 discariche con rifiuti indifferenziati gestite da privati (Gruppo Biancamano).


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo