domenica 1 novembre 2020
30.07.2012 - Alice Borutti

Francese tenta di investire poliziotto per non pagare l'autostrada

E' accaduto ieri alla barriera di Ventimiglia, il 22enne di Grasse è stato arrestato dalla Polizia di Frontiera anche grazie all'intervento della Polizia francese.

Il giovane, Oualid Dhib, 22enne di Grasse stava tornando in Francia quando ha pensato di stare pericolosamente "appiccicato" all'auto davanti a lui nella corsia del Telepass per "scroccare" il pedaggio all'ignaro automobilista che lo precedeva. 

Pare che il fenomeno del passaggio dalla corsia del telepass per eludere il pedaggio sia in aumento tra gli stranieri, cosa che non è sfuggita agli agenti della Polizia di Frontiera che hanno intimato lo stop alla Clio del francese, il quale, pur di non pagare ha sterzato bruscamente invece di accostare l'auto, con l'intenzione di investire l'agente per poi sfuggire verso la Francia.

Ma la fuga non è durata molto, allertata la Centrale Operativa ed informate le autorità francesi,  la pattuglia della Polizia di Frontiera ha inseguito la Clio del giovane, supportata dal personale francese fino ad intercettare e bloccare il mancato investitore. 

 Il giovane, fermato dalla Polizia italiana, ha opposto resistenza, dimenandosi violentemente e scalciando colpendo un poliziotto. Dopo esser stato condotto nella cella di sicurezza della Polizia di Frontiera e trattenuto fino alla convalida dell’arresto per tentato omicidio e violenza a pubblico ufficiale, è stato associato alle carceri di Sanremo. 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo