mercoledì 27 gennaio 2021
28.10.2011 - Marco Risi

Centrale Biomasse di Bevera, Sos degli abitanti

VENTIMIGLIA La centrale Biomasse di Bevera, con i suoi fumi e i suoi rumori, sta facendo scendere in piazza un' intera comunità,quella dei residenti della Val Bevera che non possono più tollerare inquinamento dell' aria e inquinamento acustico. Denuncia dell' consigliere Angelo Raco (di FLI) Ascolta gli interventi audio.

La centrale Biomasse di Bevera operativa da tre anni è nell' occhio del ciclone: gli abitanti della Val Bevera infatti non sopportano più i rumori e l' inquinamento causato dai fumi, anzi sospettano che la centrale, nata per bruciare legna vergine, in realta stia bruciando scarti della lavorazione del legno ( materiale trattato). Il consigliere communale Angelo Raco di FLI ipotizza che la centrale diventi presto un inceneritore a tutti gli effetti.

Dichiara Raco " Sono tre anni che la centrale è attiva, ma non hanno ancora  effettuato il collegamento con la centrale dell' enel, dunque cosa stanno producendo , niente ? Quali vantaggi hanno nel portare avanti lo smaltimento delle Biomasse se non producono nulla?  Il nostro sospetto è che si arriverà a trasformare la centrale in un vero e proprio inceneritore, in barba a tutti gli accordi presi."

La centrale, oggi a detta dei manifestanti a basso regime, forse perchè avvisata della presenza dei giornalisti, è molto rumorosa ed i i fumi sono a detta dei presenti di solito molto più alti di quello che possiamo vedere oggi. Intervienene di nuovo il consigliere Raco "Abbiamo fatto fare una perizia sui rumori , dopo che L'ARPAL ci aveva detto che era tutto in regola, ebbene la nostra perizia effettuata dallo studio Patrone di Taggia smentisce  i rilievi ARPAL".

La popolazione spiega che nella zona in molti stanno avvertendo i sintomi di malattie respiratorie. Ribadiamo che la centrale a Biomasse deve bruciare soltanto legna proveniente dai boschi e non legna scarto di lavorazione industriale, sempre il consigliere Raco  " Non capiamo cosa brucino in questa centrale non vorremmo che alla fine vi si bruciasse dell' immondizia "

Carmelo Frisina dichiara "Io vivo a poco più di 800 metri sulla collina dalla centrale biomasse  i fumi non mi danno particolarmente fastidio ma i rumori costanti a tutte le ore del giorno sono un tormento  abbiamo provato ad insonorizzare la casa ma sembra di essere in un aereoporto"

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo